Macchina da cucire

Macchina da cucire: le migliori del 2020

In questa guida vi proponiamo dei suggerimenti per realizzare l’acquisto della migliore macchina da cucire del 2020 aiutandovi a scegliere e ad analizzare il prodotto che rispecchi al meglio le vostre esigenze e di seguito troverete una guida dettagliata su cui fare riferimento.

Singer Curvy 8763

 

Singer Curvy 8763

 

Peso: 8 kg

Dimensioni:  30×12×25 cm

Altre caratteristiche: 30 Punti di cucitura, Larghezza punto 7 mm, Lunghezza punto 4 mm, 13 posizioni dell’ago.

Questa macchina da cucire ha molteplici funzioni a disposizione ed è dotata di un sistema di infilatura Swift Smart, più un altro sistema di infilatura relativo alla Bobina Drop & Sew.

Le due caratteristiche principali della macchina hanno la funzione di rendere l’infilatura abbastanza fattibile e talvolta risparmiando del tempo per chi vuole aumentare la creatività.

Dispone anche di due occhielli automatici, con tasti selezione punti e con infilatura ago in una sola operazione.

È dotata di 30 punti programmati, più altri 15 manuali composti sia da punti di utilità, sia da punti elastici.

Con questa tipologia si possono realizzare differentemente le asole a barrette larghe e le asole a barrette strette.

Pertanto è possibile creare di propria invenzione cuciture tubolari adatte strettamente per le maniche delle camice e con possibilità di cucire a braccio libero.

L’ago è possibile infilarlo in modo automatico grazie alla funzione SwiftSmart.

Le caratteristiche e funzioni di questa macchina danno la possibilità di realizzare a vostra preferenza creazioni del tutto originali.

Questa macchina dispone di caratteristiche importanti tipiche delle famose macchine industriali, il cosiddetto crochet rotativo che ha la funzione di realizzare in modo veloce e pratico le cuciture.

Questo apposito macchinario è adatto sia per coloro che stanno iniziando a cucire, ovvero i principianti che vogliono apprendere con uno strumento di alto livello, ma anche per i professionisti che amano sviluppare la loro creatività nei loro lavori.

 

Pfaff 150S

 

PFAFF 150S

 

Peso: 9.3 kg

Dimensioni :15,5×6,7×11,8cm

Altre caratteristiche: 23 punti di cucitura, tra utli, elastici ed ornamentali, Larghezza punto fino a 6 mm, Crochet rotativo

Questo modello di macchina è indicato per tutti coloro che ne fanno un uso occasionale è semplice.

Questa macchina Pfaff permette una cucitura completa e performante.

È dotata di asola automatica e permette di realizzare 23 punti di cucito a vostra discrezione ed è dotata di un’illuminazione a led.

Si tratta di una vera e propria macchina adatta per coloro che ne fanno un uso domestico all’insegna della creatività.

Tra gli accessori di cui è caratterizzata questa tipologia di macchina, comprende: piedino standard, piedino trasparente più un eventuale piedino per cucitura invisibile.

Inoltre troviamo un piedino per asola, cacciavite rotondo, porta bobina,  un cavo di alimentazione, aghi Needles e coperchio rigido.

Questa tipologia di macchina ha un semplice sistema infila ago incorporato, senza fare troppa fatica è possibile afferrare il filo tirando una leva.

A seconda della vostra preferenza è possibile regolare la larghezza dei punti, per avere un’ottima cucitura di precisione.

Grazie al sistema di piedini opzionali si possono sviluppare varie capacità di cucito.

Le luci a led di cui dispone questa macchina sono una vera e propria sorgente luminosa e illuminano il vostro piano di lavoro in modo unico e netto.

Se volete trasportarla ovunque, potete disporre di una valigia rigida di protezione che vi permette di portarla in qualunque posto.

 

Brother CX70PE

 

Brother CX70PE

 

Peso: 6 chili

Dimensioni: 37,8×49×24,7

Altre caratteristiche: 70 funzioni di cucito di cui 7 tipi di asole automatiche in una sola fase, larghezza fino a 7 mm e lunghezza fino a 5 mm

È una delle macchine da cucire molto utilizzata sia per uso domestico che professione.

Grazie al suo display LCD permette di scegliere con tutta tranquillità il programma che è più preferite insieme ad altrettante regolazioni in grado di soddisfare ogni esigenza.

La macchina mette a disposizione 70 punti di cucito quali: orli, elastici, e punti croce.

I punti di cucitura sono regolabili, infatti è possibile raggiungere la larghezza massima di 7 mm e la lunghezza massima pari a 5mm per raggiungere le dimensioni desiderate.

La differenza la fa l’illuminazione della macchina che grazie a un LED nel braccio è possibile lavorare in un piano di lavoro una modalità efficace per ottenere un ottimo lavoro di cucitura.

Molti sono gli utenti che hanno provveduto ad effettuare l’acquisto di questa macchina è hanno dedotto che c’è una mancanza, vale a dire una borsa che permette di tenerlo custodito al sicuro e per questioni di sicurezza.

È comunque possibile acquistare la borsa separatamente Si tratta di una macchina adatta sia per principianti che stanno cercando uno strumento e soprattutto maneggevole.

 

Bernette Sew & Go 8

 

Bernette Sew & GO 8

 

Peso: 7,7 kg

Dimensioni: 50×26×36cm

Altre caratteristiche: 197 Tipi di punto (utili, elastici, ornamentali), 7 tipi di asole, Larghezza massima del punto 7 mm, Crochet rotativo

Se state cercando una macchina da cucire per realizzare i vostri lavori creativi di cucitura questa macchina è l’ideale. I

nfatti è dotata da 197 punti di cucito e dispone di tasti scelta per cucire anche senza l’ausilio del pedale, il che renderà notevolmente pratica e veloce.

Vi permetterà di realizzare fino a 850 punti al minuto a sua volta regolabili attraverso un cursore.

La macchina è dotata anche di un pulsante start/stop posto vicino all’ago che a sua volta permette di fermare e far ripartire la cucitura in tempi rapidi e veloci.

Potrete decidere anche quando stoppare l’ago in alto o in basso alla fine di ogni cucitura, per poi decidere quando inserire l’ago grazie alla spolina automatica.

Tale macchina realizza cuciture di maniche, ma anche di pantaloni o di qualunque altro capo con estrema semplicità.

Con questo modello sarà possibile anche cucire tessuti elastici, e grazie al suo robusto e innovativo crochet rotativo si potrà tenere sotto controllo lo stato della spolina mediante lo sportellino di chiusura.

Il suo schermo LCD è pensato per dare le informazioni relative al piedino da utilizzare e sul punto selezionato.

Con la Bernette potete realizzare anche cuciture ornamentali attraverso l’uso del l’ago gemello.

Grazie a questa splendida macchina tutto sarà più semplice e pratico.

 

Singer brilliance 6160

 

Singer brilliance 6160

 

Peso: 6,20 kg

Dimensioni: 42×20,5×31,1cm

Altre caratteristiche: 60 punti / 90 programmi di cucitura, Cucitura a 2 aghi, Cucitura diritta, a zig-zag, Orlo invisibile

Questo modello dispone di molteplici punti di cucito, per la precisione 60 e 90 programmi di cucitura.

È adatta per realizzare è personalizzare l’abbigliamento in modo facile e pratico.

La possono usare anche i principianti che vogliono iniziare a praticare il cucito.

Questa macchina computerizzata ha la capacità di far risparmiare molto tempo a chi la utilizza, grazie alle sue funzioni automatiche e selezionabili per merito di pulsanti che si trovano a lato del pannello frontale e che possono essere visualizzati tramite display LCD.

La parte interna della meccanica è robusta, stabile e durevole.

L’ illuminazione permette di lavorare e vedere al meglio il piano di lavoro grazie alla presenza di luci nitide e chiare, in grado di illuminare al meglio le aree di lavoro.

I piedini presenti nella macchina possono essere cambiati per merito dell’attacco rapido.

I vari programmi a disposizione permettono di utilizzare molti tipi di punti come quelli elastici, punti di rifinitura e punti decorativi e tutti che si possono regolare sia in lunghezza che in ampiezza.

Questa macchina ha tutte le caratteristiche fondamentali per realizzare opportune cuciture con : 60 punti e 90 programmi, luci a led, un sistema efficace d’infilatura, una cucitura diritta, orli invisibili, punto bombola e punto conchiglia, cucitura a zig zag, cuciture per attaccare elastici e unire i tessuti.

È corredata da una serie di accessori inclusi quali: piedino standard, piedino per cerniere, piedino per occhielli, aghi, 4 spoline, portarocchetto ausiliario, 2 dischi di feltro, taglia asole, spazzola, scuciture, cacciavite per placca ago, placca di rammendo, pedale elettrico, cover di protezione morbida e libretto istruzioni.

Come scegliere una macchina da cucire

Se avete intenzione di utilizzare una macchina da cucire per tante ore al giorno, potete optare su un apparecchio professionale.

Diversamente se la utilizzate poche volte al mese o al giorno potete scegliere una macchina più economica.

Scegliere una macchina da cucire non è un’impresa difficile, ma bisogna tener conto di alcuni fondamentali a livello di cucito e utilizzo, per arrivare a scegliere anche una buona marca.

Altro requisito fondamentale sono le funzioni e caratteristiche insieme agli accessori.

Le funzioni da tenere in considerazione devono essere alcune, quali: possedere occhielli semi automatici con possibilità di regolazione dei punti sia in ampiezza che in larghezza, e naturalmente con funzione di punto elastico.

Altra considerazione da fare per la scelta, è quella di saper individuare il crochet sia di tipo oscillante che rotativo.

Le macchine industriali godono di un crochet rotativo per un utilizzo duraturo e continuo.

La differenza tra i due tipi di crochet sta nel fatto che quello oscillante esercita un movimento verso destra e verso sinistra senza ruotare, ed è posizionato in modo verticale rispetto a quella che è la barra dell’ago.

Mentre il crochet rotativo ruota continuamente e viene utilizzato nelle macchine industriali per la maggior affidabilità.

Il crochet oscillante è più rumoroso e meno affidabile e tutte le macchine di fascia bassa ad oggi utilizzano questo tipo di sistema.

Invece il crochet rotativo che è più affidabile e meno rumoroso perché è posizionato orizzontalmente alla discesa dell’ago e il suo funzionamento da un maggior controllo, così come la quantità di filo che viene posta sulla bobina, è facile verificare quando il filo sta per terminare.

Per quanto concerne il prezzo,possiamo trovare di tutte le fasce di prezzo a seconda delle caratteristiche della macchina e della marca, il loro prezzo può variare dai 100 ai 1000 euro.

Le migliori marche delle macchine da cucire

Di seguito elenchiamo le marche più prestigiose di macchine da cucire:

Singer è un prestigioso modello di macchina da cucire fondata da Im Singer, e nata per la realizzazione di cucito domestico e semi professionale, macchine da ricamo, taglia e cuci. Si tratta di vere macchine elettroniche di alta qualità, adatte anche per principianti alle prime armi.

Necchi un azienda Italiana fondata a Pavia per la realizzazione di macchine da cucire, si è sempre distinta dal panorama industriale per il settore meccanico e dopo la seconda guerra mondiale si e’ attrezzata di macchinari per la realizzazione di modelli di cucito, divenendo poi leader nel mercato italiano.

Pfaff e’ l’azienda tedesca specializzata in macchine da cucito di estrema qualità e avanzata tecnologicamente. Quest’azienda è una delle prime e prestigiose che ha introdotto il cosiddetto braccio libero.

Brother marchio noto inizialmente come produttori stampanti e poi ha ampliato la notorietà con macchine da cucito. Da oltre 10 anni realizzano modelli di macchine robuste e durature con gli anni.

Bernette una rinomata marca Svizzera che costruisce macchine di cucito robuste, solide, affidabili e di alta precisione. Ricche di funzioni e pensate per soddisfare le esigenze dei clienti nelle operazioni di cucito. La particolarità di questa marca è la funzione dell’infilatore automatico dell’ago e la possibilità di rimuovere il porta oggetti trasformandolo in una macchina a braccio libero.

Tipologie di macchine da cucito

Nel mercato vi sono vari modelli di cucito, sia classici che quelli più moderni e innovativi e allo stesso tempo utilizzati al fine di soddisfare le esigenze dei clienti.

Nel mondo sartorio vi sono due tipologie differenti di macchine quali: elettroniche e meccaniche.

Entrambe le tipologie sono robuste e allo stesso tempo affidabili.

Entrambe dotate di reostato, ossia il pedale che permette il movimento di azionamento dell’ago, e a sua volta si caratterizzano e si distinguono tra di loro per il metodo di selezione dei punti di cucitura.

Lavoro, praticità, e utilità si deduce anche per il grado di esperienza e le esigenze differenti di ciascuna persona.

Quelle invece di tipo elettronico sono più adatte a quelle persone che sono alle prime armi, e sono composte da dei monitor e da dei tasti computerizzati capaci di dare impulso ai diversi meccanismi.

La cosa che rende più semplici e intuitive sono le operazioni di selezione che si devono eseguire per le cuciture.

I modelli hanno un loro a prezzo, ovviamente più prestazioni e funzioni ha il macchinario più notevole è il suo prezzo.

Ecco alcuni tipi di macchine da cucire:

– Principianti: Se state cercando una macchina che possa realizzare le vostre creatività e con molteplici funzionalità non è difficile.

Vi sono prodotti adatti con funzioni per rendere il vostro cucito più ornamentale e divertente.

Macchine per principianti con possibilità di regolare l’ampiezza e la lunghezza dei punti e per avere un estremo controllo sul piano di lavoro.

Portatili: Si tratta di un’invenzione di macchine interessanti, e con dimensioni ridotte a differenza delle macchine da cucire classiche.

Questi apparecchi portatili funzionano senza dover ricorrere a un cavo elettrico, ma semplicemente inserendo delle batterie stilo che vi permetteranno il loro funzionamento e utilizzo.

Vi sono due tipologie di apparecchi portatili, quelle ridotte uguali ai modelli classici ma ridimensionate e quelle tascabili ovvero la macchina da cucire a mano che ha le dimensioni ridotte ma può essere messa tranquillamente dentro la borsa e portata ovunque.

– Professionali: modelli pensati per la realizzazione e perfezione di tipologie di lavoro limitate grazie alle sue funzioni svolgono compiti unici e impeccabili.

Industriale: Modelli di macchine pensate per usi professionali e con compiti di realizzazione e perfezione per tipologie di lavoro limitate.

– Elettronica: Questa tipologia di macchina è dotata di differenti funzioni, in quanto si tratta di una macchina computerizzata in grado di agevolare il modo di cucire grazie alla presenza di alcune funzioni pratiche veloci, come lo spegnimento e accensione istantanea.

Una vera macchina di cucito ideale.

– Taglia e cuci: una macchina in grado di tagliare, cucire, e rifinire il tessuto con una sola operazione.

Questi modello hanno un uso meccanico a differenza delle macchine tradizionali, ed è dotata di elementi importanti e specifici. Intanto è caratterizzata da due lame che hanno al funzione di tagliare la stoffa.

La seconda particolarità è data dal fatto che lavorano con due aghi insieme consentendo di elaborare orli oppure creare cuciture e decorazioni.

Un elemento importante di questo modello è il trasporto differenziale utile per lavorare tessuti elasticizzati.

– Mini: Questa tipologia di macchina da cucire dalle sue dimensioni ridotte, è facile da custodire in borsa e funziona proprio come una piccola pinzatrice che emette scatti con al pressione del pollice, ed è dotata di un ago fisso, da un regolatore della tensione, e da un porta spoletta.

La storia che si desidera cucire dev’essere posta sotto il piedino che ha la capacità di alzarsi e abbassarsi con una molla pratica.

Nella parte inferiore è caratterizzato da una rotella dentellata ch permette al tessuto di muoversi per la cucitura.

Questa è una vera piccola macchina di cucito che funziona con un solo filo invece che con due.

– Bambini: Anche nei mercati dei giocattoli c’è un’ampia scelta di giocattoli relativi a macchine da cucire per bambini, una delle idee più originali per far conoscere a ciascun bambino il mondo e l’arte del cucito.

I macchinari che andrete ad acquistare sono dotati di un apposito meccanismo di sicurezza per evitare incidenti quando si inserisce l’ago.

Con questa macchina da giocattolo, è possibile realizzare tanti bei vestitini e assemblare tante stoffe e lavorare soprattutto nei tessuti.

Verdetto

Questa è la guida per realizzare al meglio l’acquisto di una macchina da cucire oggi.

Ci sono tanti lementi da  tenere in considerazione, ma il nostro verdetto è unico.

Per noi la migliore macchina da cucire del 2020 è senza dubbio la Singer Curvy 8763.

Questa cucitrice rappresenta un macchina valida per chi avvicina per la prima volta al cucito ed è ottima per gli utenti esperti, che vogliono uno strumento pratico e con prestazioni notevoli.

Non esitate, questo è l’acquisto ideale sia se volete volete fare un regalo a una persona, sia se volete una nuova macchina da cucire.